Televoto: a Sanremo no!

Ne parlano tutti, ne parlo anche io! Che non ci fosse qualità, o meglio, che ce ne fosse di più al di fuori dei tre finalisti di questa edizione del festival di Sanremo è sotto gli occhi di tutti. La domanda che viene subito da porsi è: perché il televoto? In questo l’orchestra ha sbagliato: doveva subito, prima che iniziasse il festival, farsi sentire e criticare questo sistema. Prima dell’inizio della gara sapevano che il meccanismo sarebbe stato questo e potevano già immaginare anche l’esito. Protestare in quel modo, nel momento della premiazione, ha solo rovinato la festa ai finalisti (forse solo a due) che, comunque sia, hanno gareggiato con correttezza, impegno, emozione, grinta…

Il televoto va bene per il Grande Fratello, per l’isola dei famosi, forse per X-Factor ma non per una gara a livello nazionale e seguita in tutto il mondo che deve premiare il miglior artista! Per decretare il vincitore ci vuole conoscenza della musica per saper valutare melodia, arrangiamenti, il canto e ci vuole poesia, cultura umanistica e musicale per saper capire, apprezzare e giudicare i testi. La musica è arte e l’arte è di tutti, non c’è dubbio, ma la qualità no, questa è di chi la sa trovare, criticare, analizzare, confrontare…

I dati del televoto purtroppo non ci sono ma il pubblico dei televotanti penso lo si possa comunque ricostruire: i rimbecilliti dai reality, chi vorrebbe il ritorno dei Savoia, chi aveva tempo da perdere e ha fatto un voto a caso, tutti gli abitanti dei paesini dei rispettivi cantanti, qualche disperato con l’insonnia che non sapeva proprio come tirare avanti… penso che il modo con cui proseguire per ampliare l’elenco sia piuttosto chiaro. Insomma nessuno avrà votato la qualità!

A questo punto mi chiedo perché nelle prossime edizioni e con quale voglia un artista dovrebbe portare una canzone di qualità sapendo che verrà valutata da persone che la qualità nemmeno la colgono e quindi nemmeno la votano.

E’ questo il modo corretto di utilizzare la tecnologia? No, infatti non è un uso ma un abuso di tecnologia!

Tag: ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: